News

Roma Inter sold out: è il sesto tutto esaurito della stagione! [Video]

(asroma.com) Tutto esaurito! Di nuovo! Anche As Roma Inter è sold out. Restano circa duemila biglietti per il settore ospiti ma nel resto dello stadio non c’è più un posto libero.

Si tratta del sesto tutto esaurito della stagione. I precedenti sono stati registrati con il CSKA Sofia, l’Empoli, l’Udinese (capienza dell’Olimpico ridotta al 50%), con il Milan e con il Napoli (75%).

Ma si tratta soprattutto dell’ennesimo attestato d’amore (profondo) che ormai lega i romanisti a questa Roma, come dimostrano anche i 46.728 spettatori di Roma-Torino.


Ultimi posti in Vip Experience

Roma-Inter è tutto esaurito, ma c’è ancora disponibilità per la Vip Experience. Chi volesse godere di un prepartita esclusivo, recandosi poi in Monte Mario, può cliccare qui per scoprire tutti i dettagli.

La corsa al biglietto non si arresta comunque con Roma-Inter. Fino alle 23.59 di lunedì sera è possibile acquistare i tagliandi di Roma-Spezia e Roma-Sampdoria con lo sconto del 50%! L’iniziativa rientra tra le super promo della Black Weekend, che terminerà appunto allo scoccare della mezzanotte.

Lo stadio intero canta Roma Roma Roma

Mourinho sui tifosi della As Roma, protagonisti del sesto sold out della stagione

In occasione della conferenza stampa prima di Roma Torino, José Mourinho aveva parlato così dei tifosi della As Roma, sempre più protagonisti della stagione:

“La passione dei tifosi la conoscevo. Tutto questo amore, passione, me l’aspettavo. L’ho sentita subito, dal primo giorno. La cultura in Italia, principalmente nell’Italia che ho conosciuto prima, non c’era paragone con il calcio inglese in cui in ogni partita è sempre esaurito. Con ogni condizione climatico. In questo piacere sento un piacere molto grande, di vedere un’evoluzione positiva. I nostri tifosi hanno bisogno di una vittoria all’Olimpico. Abbiamo già vinto, perso e pareggiato, con prestazioni buone e altre meno. Hanno sempre una squadra che va. Che gioca per se stessa e per loro sugli spalti. E questo dal punto di vista del tifoso fa sentire connessione, attrazione, empatia. E magari questa è la ragione per cui anche in Conference League, una competizione che potrebbe non far innamorare subito la gente, era giovedì sera, pioveva, lo stadio non era esaurito, ma era un Olimpico bello. Per noi non dico che è più facile giocare in un impianto così, ma più bello. E lo è anche per gli avversari”.

News

Articoli correlati

Back to top button