I Bomber della Roma

Totti Montella Delvecchio: il super tridente italiano della Roma

Francesco Totti, Vincenzo Montella e Marco Delvecchio: un super tridente tutto italiano. Insieme hanno giocato nella Roma dalla stagione 1999/2000, anno in cui arrivò l’aeroplanino dalla Sampdoria fino alla stagione 2004/2005, quando  Marco Delvecchio a gennaio passò al Brescia.

Quando Marco Delvecchio arrivò nella Capitale, nel novembre del 1995, Francesco Totti aveva solo 19 anni, ma era già un giocatore chiave di quella Roma: nella stagione 1995/96, infatti, Pupone totalizzò 36 presenze in campo con 4 gol segnati. Marco Delvecchio, invece, si presentò subito benissimo ai suoi nuovi tifosi: nelle 24 partite disputate nella sua prima stagione romanista trovò la via del gol ben dieci volte.

Bisognerà aspettare l’estate del 1999 per vedere giocare insieme il tridente tutto italiano formato da Totti, Delvecchio e Montella: l’aeroplanino venne prelevato dalla Sampdoria per 40 miliardi di lire, e nella sua prima stagione romanista, con Fabio Capello in panchina, mise a segno la bellezza di 21 gol in 41 partite disputate.

La migliore stagione giallorossa, ovviamente, fu quella del 2000/2001, quando la Roma vinse lo Scudetto. Per Francesco Totti furono 35 le presenze in campo con 16 gol segnati, Marco Delvecchio, invece, segnò solo otto reti nelle 41 partite disputate, ma Fabio Capello lo impiegò prevalentemente come esterno di centrocampo, mentre Vincenzo Montella fu il risolutore delle partite difficili, e firmò ben di 18 reti in 38 partite giocate.

In totale i tre attaccanti italiani hanno messo a segno con la Roma addirittura 185 gol in 5 stagioni tra campionato e coppe.

Alessandro Oricchio

Docente e ricercatore di Lingua Spagnola, giornalista pubblicista iscritto all'Odg del Lazio. Amante dei libri, dei viaggi, del calcio, della lingua spagnola, del mare e della cacio e pepe. Da gennaio 2021 redattore e speaker di TeleRadioStereo 92.7

Articoli correlati

Back to top button