Curiosità

I precedenti con le squadre olandesi: il giorno in cui l’As Roma passò il turno grazie alla monetina

La As Roma e le squadre olandesi nelle coppe europee: per quattro volte i capitolini hanno incrociato sul proprio cammino una squadra dei Paesi Bassi. Sono state, in ordine cronologico, Psv, Ajax, Feyenoord e Vitesse le avversarie olandesi che i giallorossi hanno affrontato dal 1927 a oggi, e in una di queste occasioni la Roma è riuscita a passare il turno grazie a una monetina che ha deciso la qualificazione a favore della squadra giallorossa.

Ecco i quattro precedenti della As Roma con le squadre olandesi.

26 novembre 1969: la monetina che sorrise alla Roma

Nella stagione 1969/79 la Roma di Helenio Herrera affrontò il Psv negli ottavi di finale di Coppa delle Coppe. Nella gara di andata i capitolini si imposero allo stadio Olimpico per 1-0, grazie al calcio di rigore messo a segno da Fabio Capello a due minuti dallo scoccare del 90esimo. Nella gara di ritorno giocata ad Eindhoven gli olandesi riuscirono a segnare il gol dell’1-0 al 66esimo minuto, ancora una volta su calcio di rigore messo a segno da van der Kuylen, obbligando così la Roma a disputare i tempi supplementari. Dopo i 30 minuti aggiuntivi, poiché il risultato era ancora di 1-0 per il Psv, si decise la qualificazione mediante il sorteggio, ovvero con il lancio della monetina, poiché all’epoca non erano previsti i calci di rigore. Il risultato del sorteggio sorrise alla Roma, che riuscì dunque ad approdare ai quarti di finale. In semifinale la Roma di Herrera pagò la fortuna avuta contro il Psv, perché nella gara di spareggio contro il Gornik venne eliminata proprio dal lancio della monetina.

Champions League 2002/2003: Roma Ajax

Nella stagione 2002/2003 la Roma ha sfidato l’Ajax di Ibrahimovic nella seconda fase a gironi di Champions League: nella gara di andata i capitolini guidati da Fabio Capello in panchina pareggiarono 1-1 (gol del vantaggio dei lancieri di Van Der Meyde, pareggio di Cassano), mentre nella partita di ritorno persero 2-1 (Ibrahimovic e Litmanen per l’Ajax, Batistuta per la Roma): il punto conquistato nelle due partite contro gli olandesi condannò la Roma all’ultimo posto in classifica e all’eliminazione dalla seconda fase a gironi di Champions League.

Europa League 2014/2015: Roma Feyenoord

Una delle sfide più recenti in Europa tra la Roma e una compagine olandese è quella del 2014/2015 in Europa League: i giallorossi di Mister Garcia sfidarono il Feyenoord di Rick Karsdorp, pareggiando 1-1 allo stadio Olimpico (gol di Gervinho per i capitolini) e vincendo in terra olandese per 1-2 grazie alle reti messe a segno da Adem Ljajic e Gervinho. La Roma passò il turno approdando agli ottavi della competizione europea dove il cammino si interruppe nella doppia sfida contro la Fiorentina.

Conference League 2021/2022: Roma Vitesse

Anche in questa stagione la Roma di José Mourinho ha affrontato una squadra olandese: negli ottavi di finale di Conference League, infatti, i giallorossi hanno eliminato Vittek e compagni grazie alla vittoria ottenuta in terra olandese nella gara d’andata, risolta a favore dei capitolini con una zampata del centrocampista portoghese Sergio Oliveira. Poi nel match di ritorno disputato allo stadio Olimpico è stato Tammy Abraham a certificare il passaggio del turno della Roma, mettendo a segno il gol del definitivo 1-1 al 90esimo minuto. Una rete fondamentale, che ha permesso alla Roma di evitare i tempi supplementari e di approdare ai quarti di finale dove avrebbe affrontato i norvegesi del Bodo Glimt.


Curiosità

Alessandro Oricchio

Docente e ricercatore di Lingua Spagnola, giornalista pubblicista iscritto all'Odg del Lazio. Amante dei libri, dei viaggi, del calcio, della lingua spagnola, del mare e della cacio e pepe. Da gennaio 2021 redattore e speaker di TeleRadioStereo 92.7

Articoli correlati

Back to top button